Aiuto ho comprato un tailleur

Qualche settimana fa una ragazza – pera magra – mi ha chiesto, nei commenti, un consiglio per una midi nera a tubino, parte di un tailleur grigio acquistato per un’occasione importante. Le ho chiesto quindi di mandarmi una fotografia e questa è la mail:

Ciao Sara!
Ecco le foto della gonna tubino grigio… Purtroppo non avendola a portata di mano causa università a km di distanza da casa, ho solo questi 3 scatti… :(
Come si può vedere dalla terza foto, la vita è alta, ma la gonna non è proprio lunghezza ginocchio (ricordavo male, per fortuna! 😉 )
Grazie mille per la disponibilità, davvero :)
Buona serata
Rossella

Qual è il problema? Che Rossella non ha 45 anni! Che cavolo ci fa una ventenne, pera, con un tailleur?! La prima cosa che m’è venuta in mente è stata consigliarle caldamente di riporlo ben bene nell’armadio, con attorno la plastica protettiva e la naftalina che usa mia nonna e di tirarlo fuori tipo tra una ventina d’anni… E l’ho fatto, poi però mi s’è stretto il cuore perchè magari Rossella a quel completo ci teneva e ci terrebbe a indossarlo anche adesso. Anche perchè tra vent’anni chissà dove siamo.
Quindi ho pensato: “Magari qualche altra pazza vent’enne ha comprato per X ragioni un tailleur: chissà che non le serva sapere come riciclarlo prima di buttarlo nell’inceneritore come medita da un po’ di tempo…”. Oh, io non dico che non ci sono dei bei tailleur, dico solo che a me il tailleur ricorda C. C. Babcock e sempre lo farà. Un completo giacca pantaloni ammetto lo vorrei anche io, magari grigio chiaro e morbido; l’altro giorno ne ho visto uno di Paul Frank che ecco, ci ho lasciato il cuore visto il cartellino, ma se ne riparlerà seriamente superati abbondantemente i 30.

La cosa che m’è venuta in mente è spezzare il tailleur: nell’armadio non avete più un tailleur, ma una gonna e una giacca, che si suppone (altrimenti perchè l’avete comprato?!) vi stiano bene. Se avete vent’anni, il blazer va usato o con miniabiti in primavera o con jeans nelle altre stagioni. Altri tipi di pantaloni? No, sembrate vecchie zie, dai. Svecchiate con jeans magari strappati, lisi, di colori particolari. Con il grigio, ovviamente il jeans blu chiaro e scuro (ma non azzurro!), il rosa, il bianco. La longuette a tubino vita alta al ginocchio, bè, io la proverei su una t-shirt, magari con qualche stampa simpatica. O tinta unita, con una collanina dorata. Se poi volete anche metterci una cinturina stampata o con colore a contrasto, tanto meglio! Funziona molto bene anche in inverno, con felpe, maglioni o maglie a manica lunga.
Ovviamente la pencil skirt midi non è adattissima a pere e clessidre, ma se l’avete comprata e non vi sta male o – molto meglio – i vostri fianchi e il vostro sedere vi piacciono, perchè lasciarla nell’armadio?!

 5da946e8050a7ef228f18cc4dd4c4467

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS