Rendere sexy una… rettangolo

Ciao Sara,  mi chiamo Alice, ho 21 anni e ti leggo da pochissimo! Ho iniziato con piacere a seguire i post sulla sensualità e noto che dai molto spazio alle richieste di noi lettrici; per cui ti propongo una vera sfida: rendere sensuale una rettangolo!
Alice

Quando sentiamo le rettangolo parlare della loro forma e dei disagi che porta loro abbiamo tutte la stessa reazione che si ha davanti a una modella X che ci dice “ma chi bella io, alle medie ero un ma schiaccio e un brutto anatroccolo, nessuno mi voleva!” (sono poi le stesse che affermano che il loro segreto di bellezza è dormire molto, bere acqua e mangiare frutta e verdura; che sembra essere poi la stessa formula per combattere la cellulite, la sindrome pre mestruale e l’ondata anomala di calore estivo secondo Studio Aperto). Io quando ho sentito Bianca Balti dire “alle superiori ero un sorcio” ho sentito anche partirmi il vaffa dal cuore.
Però è bene ricordare che anche la forma più “invidiata” ha un rovescio della medaglia a cui non pensiamo. Così come la mela che invidia la pera per la presenza di un sedere (io, per esempio, chiappe non pervenute) o la clessidra che invidia la mela per le gambe slanciate, bisogna sempre ricordare che quando parliamo delle altre forme stiamo in realtà indossando gli occhiali dell’invidia (che un po’ come gli occhiali dell’ammmmore, ci fanno vedere solo le cose belle e mai i difetti). Uno dei grossi problemi di una rettangolo è proprio la femminilità. Apro parentesi. La Rettangolo non è l’angelo di VS. La Rettangolo ha in effetti, più o meno spigolosa che sia, un corpo generalmente privo di forme morbide e sinuose e in costume da bagno spesso si ritrova a sentirsi più simile a una pre-adolescente che a una donna. Un corpo adattissimo ai costumi di Oysho (non provateli MAI: la XL sopra mi stava stretta, e porto una 3C!!!) ma che potrebbe in effetti causare qualche turba (in particolare quella del seno piccolo, del sedere piatto, delle braccia troppo lunghe… sì, ho sentito pure questa).

3252688c5da8d2fe0a5f168b7b964247

52581ff80112912d6e6901788914a168

 

 

Su cosa puntare, quindi? Sicuramente, la rettangolo deve evitare di travestirsi da clessidra e trovare la propria sensualità innata. Un tipo di femminilità diversa ma non inferiore, questo non bisogna mai dimenticarlo. La rettangolo ha una sensualità molto sofisticata. Per metterla in risalto, bisogna puntare soprattutto su tessuti che creino sul corpo un effetto vedo-non vedo (pizzo, tulle) puntando sulle trasparenze. Anche un braccio e una spalla, se velate, sono sensuali un po’ su tutte le forme. Ovviamente sulle rettangolo il tutto è ancora più femminile perché crea un contrasto interessante. Le parti del corpo da velare sono sicuramente gambe, décolleté, braccia e schiena.

cd3fd7c806a9cd9fad4e2e8d30ff9b61

b6af7cc86f219bf946dd5de75d9be607

3f0ab241ea2b2c3318abbfaf84d8f42b

 

 

Ci ricorda poi la bellissima rettangolo Keira Knightley che la parte più sensuale di una donna minuta e slanciata è la schiena; chi non la ricorda in Espiazione con il famoso abito verde, completamente aperto dietro, che poteva stare bene giusto a lei?

Keira Knightley, who stars as Cecilia, on the set of Atonement.

f62ae1cfd2e755d7b51a3756de6b4d1d

dd7499013dd4b0742383e394bf94198b 2
E voi rettangolo, vi sentite sensuali? Quando volete aumentare la vostra femminilità come fate?

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS