Ufficio, comodità ed eleganza: come vestirsi (rettangolo)

In questi giorni sono concitatissima: ho un super raffreddore che manco avessi scalato il K2 in canotta e infradito. Per cui mi accingo a scrivervi questo post sepolta da tre coperte, con le calze pelose bianche e rosa, una tazza di tè verde al gelsomino e il Vics spalmato in ogni centimetro libero in prossimità del naso. Potessi avviare le pratiche per un’unione civile con il termosifone lo farei. Ricordatemi così!

Vediamo oggi come conciliare comodità ed eleganza in ufficio se siamo rettangolo. Facile, direte voi: a loro sta bene tutto. Falso. (In ogni caso, quando qualcuno vi dice “sta con tutto”, pensatelo sempre.) Falso perché una rettangolo vestita da ufficio rischia di sembrare troppo maschile: il suo corpo viene letteralmente nascosto e poco valorizzato da un tailleur, che evidenziare la sua magrezza e l’assenza di forme. Un tailleur giacca-pantalone donerà paradossalmente più a una mela a 8 o a una clessidra poco formosa. Una rettangolo dovrà invece ingentilire la sua figura, senza però cadere nella leziosità (un ufficio è generalmente un luogo in cui la leziosità va lasciata a casa; poi esistono uffici e uffici: il mio capo in Irlanda era una rubiconda signora bionda che vestiva solo di viola, porpora e verde petrolio, spesso anche insieme, e se la godeva tutta un sacco). Insomma, se camicia deve essere, che sia almeno non in cotone rigido e maschile!

I capi che non possono mancare nel tuo armadio sono le bluse femminili, senza eccessi: colori basic e volant, stampe e rigore. Queste andranno abbinate quindi anche a un pantalone e a una giacca o a un cardigan morbido e caldo. Nulla che vi infagotti troppo, ma neanche che vi sia attillato: mostrerebbe solo l’assenza di forme. Il volume invece sarà dato dagli abiti. Vietati quindi pantaloni skinny e gonne a tubo, dritte, aderenti: meglio puntare su gonne a tulipano e pantaloni carrot. Entrambi possono comodamente essere indossati con scarpe basse e stivaletti con poco tacco.

Un altro alleato delle rettangolo è l’abito, anche questo mai troppo stretto e attillato o morbido e senza forma. Meglio puntare su tessuti strutturati dai colori o dalle stampe vivaci, che danno movimento. Anche in questo caso la scarpa che potete usare è una ballerina o un tacco grosso.

Movimentate i vostri look e rendeteli insieme più femminili e aggraziati grazie agli accessori: foulard, sciarpe leggere, gioielli statement. Un look semplice ma senza accessori può apparire infatti molto sciatto.

schermata-2016-12-01-alle-17-51-32 schermata-2016-12-01-alle-17-34-44

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS